mercoledì 2 gennaio 2013




le case una accanto all'altra quasi a proteggersi dal freddo o da eventi traumatici. Sono fatte di semplice argilla eppure sono più resistenti dell'uomo, della sua mente alle volte perversa, del suo corpo che si decompone, dell'anima che si macchia di orribili peccati. L'uomo le ha costruite con le sue stesse mani le ha create per se non sapendo che le stesse avrebbero prima o poi sghignazzato della  loro stupidità.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento