domenica 6 gennaio 2013

l'affanno


la vita è fatta di scalini, difficoltà da superare, avrete provato come sia difficile arrivare in alto, all'agognato obbiettivo. Già si consumano anni della propria vita e anche la pietra degli stessi gradini, proprio come nella foto. Lo sguardo sempre rivolto caparbiamente e orgogliosamente in alto, verso il cielo, verso l'azzurro. Onnipotenza dell'uomo, orgoglio sciocco  ed inutile. Poi ad una certa età, lo sguardo si volge verso il basso e ci si domanda, ma cosa sto facendo?, dove voglio arrivare, ma le scale non finiranno mai, era meglio se fossi rimasto inerte. Appunto fermiamoci tutti a pensare umilmente, dove veramente vogliamo arrivare? L'uomo si è complicata la vita. Vi erano pianure dove cavalcare, spiagge dove correre valli da attraversare. Che sia il caso di ricostruire un mondo perduto?. Per me ne vale la pena.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento